Cruelty Free

La differenza tra vegan e cruelty free

Prodotto cruelty Free -> prodotto cosmetico realizzato senza effettuare test sugli animali, ne per il prodotto finito ne per i suoi ingredienti.


Cruelty Free e Vegan sono due concetti diversi quando ci riferisce a prodotti di cosmetica: mentre il primo garantisce che gli ingredienti del prodotto non siano stati testati sugli animali, il secondo assicura che siano 100% di origine vegetale.
Se davvero si vuole evitare lo sfruttamento animale, è necessario assicurarsi sempre che i prodotti acquistati riportino un marchio Cruelty Free e anche quello Vegan.

La sperimentazione animale

All’interno dell’unione Europea, da Marzo 2013, è vietato testare sugli animali gli ingredienti di prodotti cosmetici o “da bagno”, e vendere prodotti che siano stati testati sugli animali.
Purtroppo questo non garantisce che ogni brand acquistabile in territorio europeo sia 100% Cruelty Free, a causa di alcune limitazioni applicate a questi divieti.

Per esempio:

  • esulano dai test proibiti tutti quelli che non abbiano come obiettivo la salvaguardia del consumatore, ammettendo per esempio test atti a garantire la sicurezza dei lavoratori dei laboratori, la sicurezza per l’ambiente ed altri;
  • alcuni brand possono testare gli ingredienti fuori dall’Unione Europea e vendere gli stessi prodotti fuori dall’Unione Europea, nonostante non testino sui prodotti venduti in Europa
  • la legge si applica a tutti quei prodotti che possono essere usati esclusivamente in cosmetica, permettendo il test di quelle sostanze che possono essere utilizzate anche in altri ambiti

Per garantire al consumatore che i prodotti non siano stati testati sugli animali, alcune organizzazioni (es. The Leaping Bunny) non concedono la certificazione se il brand non assicura – e comprova – di non testare mai sugli animali con nessuna eccezione.

Come per il vegan, l’unico modo di accertarsi al 100% che un prodotto sia cruelty free è di verificarne la certificazione sulla confezione o sul sito del brand.

La sperimentazione animale, tuttavia, non riguarda solamente l’ambito del beauty, ma si estende anche allambito medico e ad altri settori, in cui le implicazioni sono di maggiore portata e controversia. 

Peta
The Leaping Bunny
Peta